Powered by Blogger.

domenica 16 aprile 2017

Il canone Rai, la tassa sul possesso di un apparecchio TV, tanto odiata che in molti non la pagavano.
Ebbene, come saprete, dall'anno 2016 chi non possiede la TV deve presentare la dichiarazione sostitutiva di esonero per non vedersi addebitato il canone nella bolletta della luce.


Come presentare la dichiarazione di esonero per la disdetta del canone Rai

La dichiarazione di esonero può essere spedita all'Agenzia delle Entrate in 4 modi alternativi:
  • invio allegando documento d'identità con raccomandata AR all'indirizzo AGENZIA DELLE ENTRATE, UFFICIO DI TORINO 1, S.A.T. - SPORTELLO ABBONAMENTI TV - CASELLA POSTALE 22 - 10121 TORINO al costo di 7,40 euro
  • usare il servizio online messo a disposizione sul sito dell'Agenzia delle Entrate (solo per chi possiede il PIN a Fisconline);
  • avvalersi di un intermediario, es. commercialista;
  • servizi online offerti da vari siti Web. 
Dato che non possiedo la TV, alcune settimane fa mi sono messo a cercare su Google come presentare la disdetta del canone ed evitare l'addebito nella bolletta. Il risultato è stato che non trovavo un metodo semplice, veloce, sicuro ed economico. Infatti, la raccomandata costa più di 7 euro, il PIN dell'Agenzia delle Entrate richiede settimane, il commercialista non ce l'ho e i servizi online non sembrano affidabili e costano più della raccomandata.

Qual è il miglior metodo per disdire il canone Rai 

La mia scelta stava per cadere sulla raccomandata finché non ho deciso di fare un'ultima ricerca e trovo la pubblicità dello studio commercialista Sundati che offre la possibilità di compilare online il modulo di disdetta e poi l'invio verrà eseguito dallo studio stesso.  

Il costo del servizio è di soli 6 euro!

Meno della raccomandata e non devo perdere tempo per richiedere il PIN all'Agenzia delle Entrate.
Potete accedere al servizio online cliccando qui.

Come funziona il servizio della Sundati

Il modulo da compilare online è molto semplice.
  1. Inserite i vostri dati, nome, cognome e codice fiscale;
  2. Caricate la vostra carta d'identità (va bene anche la foto scattata col cellulare);
  3. Lasciate un contatto e-mail per ricevere la ricevuta di presentazione della disdetta;
  4. Selezionate il motivo della disdetta, es. non possiedo la TV;
  5. Scegliete come pagare i 6 euro per l'invio: si può scegliere tra Paypal, Carta di credito o contanti presentandosi al loro ufficio.

La mia esperienza

Ho provato questo servizio e devo dire che sono stati veloci e professionali. Ho inviato il modulo online la mattina alle 9 e dopo 2 ore ho ricevuto per e-mail la ricevuta di presentazione. Ovviamente ho pagato con Paypal.
Il fatto che accettino Paypal e i contanti (e in quest'ultimo caso, di poter pagare alla consegna della ricevuta di presentazione della disdetta) mi ha fatto sentire più sicuro. Senza dimenticare che si tratta di uno studio commercialista con un ufficio fisico e non come altri servizi online di cui non si sa chi stia dietro e come potrebbero usare i nostri dati personali.

Consiglio questo servizio a chi deve presentare la disdetta del canone Rai per la velocità, sicurezza e convenienza.

Se avete provato altri servizi o volete condividere la vostra esperienza, potete lasciare un commento.

Categories:

4 commenti:

  1. Grazie per questo post! Ho fatto la disdetta con Sundati ed ho ricevuto in poche ore la ricevuta di presentazione. Preciserei solo che il pagamento con carta di credito avviene sempre tramite il sito Paypal.

    RispondiElimina
  2. Grazie mille! Ho inviato oggi la disdetta online con questo servizio ed ho già ricevuto l'email con la ricevuta.

    RispondiElimina
  3. Grazie! Ho fatto la disdetta e mi hanno inviato la ricevuta in giornata. Non devo più andare in posta finalmente!
    Bisogna far conoscere i servizi utili, perciò ho condiviso questo articolo su Facebook.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Mattia! Sono felice di esserti stato d'aiuto.

      Elimina